1

Schermata 2020 10 18 alle 10.56.28

VERBANIA- 18-10-2020-- Il primo quintetto casalingo

della stagione vede Procacci, Prandin, Scali, Neri e Balanzoni per la Paffoni, mentre Oleggio, nello starting five, ha De Ros, Seck, Giacomelli, Negri e Pilotti. L’avvio è nel segno del capitano ospite, ma Balanzoni risponde per le rime e regala alla Fulgor il vantaggio. Ottimo impatto di Artioli e Del Testa, che con una tripla sulla sirena produce il 22-15 del 10’. Scali in contropiede porta il vantaggio in doppia cifra; De Ros riporta Oleggio ad un possesso, ma Del Testa, Scali e Balanzoni propiziano un nuovo strappo. All’intervallo lungo è 43-33. Il terzo quarto ha un grande protagonista, che delizia la platea con una serie di giocate d’autore: Prandin è l’artefice del break decisivo.  L’asse con Balanzoni è uno spettacolo e la Paffoni chiude i conti: prima più 15, poi più 20 e 71-42 alla sirena con l’ennesima magata del capitano rossoverde. Dopo il più 33 di inizio quarto quarto, la Paffoni stacca la spina e permette alla Mamy di contenere il divario. Somaschini e Negri rendono il passivo meno amaro: 84-66 alla sirena conclusiva.

Fulgor Basket – Oleggio Magic Basket 84-66

(22-15; 43-33; 71-42)

Fulgor: Barberis ne, Balanzoni 26, Prandin 16, Neri, Del Testa 13, Artioli 15, Giardini, Segala, Scali 8, Procacci 6. All. Andreazza.

Oleggio: Giacomelli 2, De Ros 17, Sonzogni, Panna, Pilotti 16, Somaschini 9, Romano 3, Ielmini 7, Seck 4, Negri 8, Pedrazzani ne. All. Passera.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.