1

ganna vince

CAMIGNATELLO SILANO - 07-10-2020 -- Filippo Ganna

(Ineos Grenadiers) dopo 120 chilometri di fuga sulle montagne della Sila calabrese vince la tappa numero cinque del Giro d'Italia 2020. Un ragazzo senza limiti, che riesce a stupire tutti con la sua testa e le sue gambe. Riesce dove il terreno si direbbe poco ospitale per un quattro volte campione in pista e campione del mondo a cronometro. La fuga di otto corridori è partita alle 13 nelle nebbie calabresi, ma l'unico ad aver mantenuto la strategia vincente, chiudendo con 40" di vantaggio all'arrivo, è stato il vignonese. Che, dopo 225 km di corsa, con un passo in salita ottimo e un controllo sulle discese bagnate da manuale, ha tagliato il traguardo a braccia alzate. Secondo Konrad e terzo Almeida, che detiene la leadership del Giro 2020.

Per Ganna, vincitore nella prima tappa a cronometro di Monreale e maglia rosa per due giorni, è la seconda vittoria in questa competizione, la prima in una prova in linea da professionista. L’ultimo suo successo era stato, nel 2016, la Parigi-Roubaix Under 23.

Vittorio Manini

 


 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.