1

ganna parte

LINGUAGLOSSA - 05-10-2020 -- È finita sui tornanti

dell’Etna la favola rosa di Filippo Ganna. Oggi, nella terza tappa del Giro d’Italia, la prima “vera” di montagna, il 25enne corridore di Vignone ha ceduto il primo posto della graduatoria. Per il campione d’Italia e del mondo a cronometro, che proprio nel prologo contro il tempo s’era prepotentemente issato davanti a tutti, non è stato possibile -ma lo si sapeva già alla partenza- reggere il passo degli scalatori e di coloro che puntano al successo finale. È giunto al traguardo in 97esima posizione, in testa a un gruppetto di undici corridori attardato di 19’47”. Davanti a tutti ha trionfato l'ecuadoregno Jonathan Caicedo che, tuttavia, non è riuscito a conquistare la maglia rosa. Nella somma dei tempi delle prime tre tappe è stato penalizzato dei pochi centesimi ceduti nel cronoprologo s Joao Almeida. Il portoghese s’è piazzato oggi 11° a 1’03” da Caicedo.

Nella classifica generale Ganna scivola all’87° posto, a 18’22” dal leader. Il suo Giro è comunque positivo. Partiva da campione d’Italia e campione del mondo a cronometro e, nella prova contro il tempo della tappa Palermo-Monreale, ha messo tutti in riga difendendosi ieri nella Alcamo-Agrigento.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.