1

di rocco renato

ROMA - 19.03.2020 - La Federazione

Ciclistica Italiana ha disposto la sospensione di tutta l'attività fino a fine aprile. Inoltre il presidente Renato Di Rocco (foto) ha proposto all’Accpi (Associazioni corridori ciclisti professionisti italiani) di rinunciare all’opportunità concessa dal Decreto ministeriale ai professionisti ed gli azzurri olimpici di allenarsi su strada. Questo anche per facilitare il lavoro delle forze dell’ordine. Dice Di Rocco: "Per poter guardare al futuro, anche a quello immediato, alleniamoci da casa e seguiamo le indicazioni governative”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.