1

zucco ivan giu 19

MILANO – 29.06.2019 – Un potente

montante sinistro al volto. È con questo colpo, sferrato alla terza ripresa, che Ivan Zucco ha costruito la sua ottava vittoria da professionista, la settima per kappaò. Ieri sera al Palalido Allianz di Milano il 23enne pugile verbanese non ha faticato ad avere la meglio sul trentenne bulgaro Borislav Zankov. In un match disputato a viso aperto, la maggior potenza del mediomassimo di Verbania ha fatto la differenza fin da subito. La svolta, come detto, è arrivata al terzo round. Colpito al volto, Zankov è andato al tappeto. L’esperto bulgaro (10 vinte, 26 perse e 1 pareggio il suo score personale) s’è rialzato a fatico e, frastornato, ha provato a restare nel match. Dopo averlo contato una seconda volta in piedi, l’arbitro ha stabilito che non era in grado di proseguire. K.o. tecnico è stato il verdetto finale, che ha consegnato a Zucco l’ottava vittoria della sua carriera da pro.

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.