1

53283307 2232153066842078 7247380432914743296 n

DOMODOSSOLA - 12-03-2019 - Quinta vittoria consecutiva

per il Bistrot2mila8volley Domodossola che lo scorso sabato ha avuto la meglio sul Lasalliano Torino, fanalino di coda del girone. Il match sulla carta risultava partita dal pronostico scontato, ma era importante non fallire e non sbagliare approccio per conquistare l’intera posta in palio. Per di più il Lasalliano arrivava da due risultati positivi nelle ultime due partite: la vittoria “corsara” in casa del Romagnano terzo in classifica e la buona prestazione contro l’Arti Volley secondo (sconfitta di misura per 1 a 3 con parziali molto combattuti). Domodossola fortunatamente non è caduta nell’errore di prendere l’avversario sotto gamba ed è riuscita a chiudere con un bel 3 a 0 (25 – 18, 25 – 19, 26 – 24) con qualche preoccupazione di troppo solo nell’ultimo parziale.

Coach De Vito parte nel primo set con Marmo in regia, opposto Pennati, schiacciatori Baccaglio e Piroia, centrali Cietto e Bracchi, libero Turci Matteo. Dopo pochi punti i padroni di casa iniziano a condurre agevolmente, guidati da un ottimo Bracchi (MVP del match). La squadra domese lavora bene soprattutto in fase di muro e contrattacco. Entrano Dondo, Iaria e Turci Davide: Domo chiude 25 a 18.

Stesso copione nel secondo set: a metà del parziale De Vito manda in campo nuovamente i suoi giovani Dondo, Turci D. e Iaria. E’ proprio un bel primo tempo di quest’ultimo che chiude anche questo set con un parziale simile al precedente (25 a 19).

Il terzo parziale vede i domesi allentare un po’ la tensione. Gli ospiti non possono che approfittarne e grazie a qualche bella difesa si portano avanti (15-16 e poi 22-23). Nei punti finali però viene fuori la maggiore esperienza dei domesi che chiudono set e partita ai vantaggi (26 a 24) con un mani-out di Piroia.

Grazie a questa vittoria il Bistrot2mila8volley conquista matematicamente i play-off con cinque giornate di anticipo sulla fine della regular-season. L’obiettivo stagionale è stato quindi raggiunto. Il mese che rimane alla fine della regular season deciderà il piazzamento dei domesi: arrivare terzi piuttosto che quarti o quinti vorrebbe dire una migliore o una peggiore griglia play-off. Attualmente il Bistrot è quarto in classifica ad un solo punto dalla terza posizione. Superare il Romagnano (che ha anche una partita in meno) però vorrebbe dire compiere un mezzo miracolo, dovendo i domesi affrontare le prime tre del girone (Chieri, Arti e Romagnano appunto) e soprattutto avere lo scontro diretto contro il Pavic fuori casa. Mantenere la quarta posizione sembra, allo stato delle cose, l’obiettivo più concreto.

Sabato prossimo l’avversario di turno sarà la capolista Chieri, reduce anche’essa da cinque vittorie consecutive e che sembra la squadra più quotata alla vittoria finale del girone. Sarà quindi un test durissimo per i domesi, che però potranno contare sulla consapevolezza di non aver nulla da perdere. (C.S)

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.